Ultimi aggiornamenti del sito       La Pratica Osservativa dell\' Allenatore di Portieri nel Settore Giovanile

Grazie per la tua valutazione.

Contattaci tramite questo form.
Email:
Soggetto:
Messaggio

Blog | Pensieri, analisi e riflessioni in libertà

responsiveresponsiveUn diario online in cui condividerò con una periodicità variabile pensieri, opinioni, riflessioni, considerazioni, od altro sul mondo dei Portieri e del Calcio in generale. Affrontare tematiche che spesso sono parte integrante del quotidiano, del lavoro sul campo, dei confronti con colleghi ed appassionati. responsive

Periodizzazione del processo formativo

L’organizzazione del percorso formativo del giovane portiere necessita di essere inquadrato in un ordine sequenziale logico finalizzato al miglioramento della prestazione.

L’organizzazione del percorso formativo del giovane portiere necessita di essere inquadrato in un ordine sequenziale logico finalizzato al miglioramento della prestazione.

Deve essere estremamente flessibile per poter operare sui diversi aspetti relativi al volume, all’ intensità ed alla frequenza delle attività attraverso programmi di allenamento, gara e recupero.

Deve adeguarsi alle fasi di sviluppo dell’atleta, tenendo conto pertanto della crescita, della maturazione e dei principi di allenabilità. Deve evolversi in continuazione, adattandosi alle nuove acquisizioni culturali di chi lo elabora e sottoposto a continua ricerca e verifica in ogni sua fase.

Proprio in virtù di quanto sopra è evidente quanto inutili siano le lunghe programmazioni didattiche statiche, che non tengano conto delle differenze di abilità tra i giovani portieri a prescindere dall’età e dalla categoria.

Il successo del nostro lavoro di Istruttore dipenderà principalmente dalla capacità di saper modulare gli obiettivi e le proposte operative in base alla capacità di apprendimento e prestazione di ogni singolo individuo.

Pin It

Altri post del Blog | Pensieri, analisi e riflessioni in libertà